Noleggio a lungo termine

Noleggio a lungo termine con km illimitati, esiste?

noleggio-lungo-termine-km-illimitati-esiste

Il noleggio a lungo termine con km illimitati esiste o no? Questa è una delle domande più frequenti.

La risposta a questa domanda è no, non è possibile noleggiare un auto a lungo termine con chilometraggio illimitato.

Perché?

Se si potesse percorrere chilometri senza alcun limite con il NLT, il rischio che un veicolo si usuri nel tempo aumenta esponenzialmente, quindi i costi di manutenzione aumenterebbero talmente tanto da aumentare il canone considerevolmente.
Proprio per mantenere conveniente il servizio di noleggio a lungo termine è necessario avere questo limite del chilometraggio, stabilendolo prima di stipulare il contratto con la società noleggiatrice.

Qualora si percorrano tanti km è comunque possibile accordarsi con il noleggiatore e trovare un accordo o una soluzione che sia in linea o il più vicino possibile alle proprie esigenze.

 

 

Esubero chilometrico del noleggio a lungo termine: Quali sono le conseguenze?

Chi non bada a prolungare il chilometraggio o chi non si accorge di superare il percorso annuale pattuito, va incontro all’esubero chilometrico.

Tra le “peggiori” conseguenze vi è la penalità riguardante i costi aggiuntivi. Non esiste nessuna tabella sulle tangenti da affrontare qualora vengano superati i chilometri annuali in quanto viene stabilito in autonomia da ogni società di noleggio.

Sul contratto firmato inizialmente vi è la voce che riassume quali sono le conseguenze in caso di esubero chilometrico. In genere il costo aggiuntivo parte da un minimo di €0,08 fino a massimo di €0,16 per ogni chilometri superato.

Facendo una ipotesi a livello pratico il conto risulterà più che salato:

Supponiamo di aver firmato un contratto di noleggio per un massimo di 20.000 km annui e ci accorgiamo tardivamente di averne fatti 40.000, nonché il doppio. A questo bisognerà leggere nelle condizioni il costo aggiuntivo per ogni sovrabbondanza.

Ammettendo che la tariffa applicata sia pari a €0,12 per km, il calcolo da fare sarà:

€0,12 (tariffa ipotizzata come costo aggiuntivo) x 20.000 (esubero chilometrico) = €2.400 di sanzione da pagare.

Soluzione?

Chiedere di modificare le condizioni di contratto in corso d’opera, vedendo però un aumento del canone mensile.

Qualora al termine della durata contrattuale l’auto noleggiata non abbia raggiunto la distanza accordata, il concessionario provvederà a rimborsare la mancata percorrenza.

Cosa cambia in base alla distanza percorsa?

Prima di pensare e firmare il contratto per il noleggio auto a lungo termine è importante leggere tutte le condizioni riportate. Maggiori saranno i km più alto sarà il canone mensile.

Da cosa dipende il canone mensile?

1) dal modello d’auto scelta

2) dall’inserimento o meno dell’anticipo del denaro.

3) dalla durata contrattuale (solitamente più è lungo il contratto meno è costoso)

4) dai km annui inseriti

0 Comments
Condividi

Risposta al tuo commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito ci assicuriamo che tu ne sia felice. Ok